Programma Politico

scheda elettorale-1

Friedrich Nicita è il candidato sindaco per il comune di Siracusa delle liste Siracusa allo sprofondo e Nichilisti per Siracusa. Con appoggio esterno è sostenuto anche dall’associazione Siracusa Metafisica.  I 75 punti del suo articolato programma si snodano seguendo tre linee concettuali: anarchismo astratto, concretezza del caos, prospettiva scatologica. Né noi né lui abbiamo la minima idea di cosa significhi, ma proprio per questo lo sosteniamo con convinzione.

417872_606350916043482_1078941441_n

Programma politico in 75 punti (perché 75? Non chiedertelo. Sii nichilista).

923211_10151597191499293_1125414889_n

1. Spedonalizzazione del centro storico e obbligo di possedere almeno tre auto pro capite.

2. Abolizione dei titoli di studio a favore dei punteggi di ruzzle.

3. Basta file alla posta!

4. Riconversione dell’area marina protetta in bacino per pesca sportiva (innovazione e turismo vanno di pari passo).

5. Wifi gratuito a spese del Sig. Spinoccia di corso Gelone (stop alle password di rete: tu paghi, io mi collego).

6. Raccolta dei rifiuti indifferenziata e a macchia di leopardo.

7. Accorpamento di Gargallo e Santa Maria.

8. Teatro Comunale in gestione al Lions Club per tornei di bridge, canasta e burraco.

9. Ritorno dei cassoni di cemento armato alla Marina per scacchiera medievale gigante.

10. Abolizione corpo polizia municipale.

11. Pubblica sicurezza affidata a ultras Nun ci semu ca testa.

12. Premio parcheggio creativo per i cittadini intraprendenti e conseguenti sgravi fiscali.

13. Costruzione quarto ponte che colleghi Ortigia all’Isola dei Cani.

14. Smetanizzazione della città e incentivi al commercio del carbone e dei copertoni usati.

15. Combattimenti di galli in Camera di Commercio.

16. Riqualificazione dell’ex autodromo per corse autoblu.

17. Rilancio dell’Inda: sovrintendente scelto a caso tra gli avventori del ristorante “L’Ancora”.

18. Rilancio delle attività economiche alla Mazzarona con politiche di sostegno al racket delle selle rubate.

19. Dialogo serrato con le associazioni femminili per uno shopping più giusto.

20. Processione di santa Lucia una volta al mese con rispettiva ottava.

21. Nuova ala del museo Paolo Orsi dedicata alla storia dello zuccaro e dei totò (bianchi).

22. Sovvenzioni e sgravi fiscali per i pensionati che allevano colombi negli spazi condominiali.

23. Privatizzazione demanio marittimo ai proprietari di villette con vista sulla spiaggia.

24. Spostamento rappresentazioni classiche al Vasquez.

25. Trasformazione Teatro Greco in centro congressi internazionale.

26. Hotel del pellegrino prende possesso del castello Maniace.

27. Svendita patrimonio archeologico e dirottamento dei ricavi per l’acquisto di Lionel Messi e Siracusa in Champions.

28. Obbligo doppia lingua italiano/siciliano nei documenti del Comune, stato civile e carta d’identità compresi. Occhi: beddi; capelli: sbrechis; segni particolari: scicchigno.

29. Recuperiamo le antiche tradizioni, fumo libero in cinema e ospedali.

30. Multe salate per i ristoratori che non hanno le poppette di mucco e la pasta con i ricci tutti i giorni.

31. Aperitivi a palazzo Vermexio dalle ore 17:00, sprizz e dj set minimal house vocalist Principe Maurice lunedì-sabato free entrance, la domenica tutti a messa al Duomo.

32. Invio commando a Venezia per trafugare  spoglie di santa Lucia.

33. Valorizzazione stabilimenti balneari, i Suv potranno parcheggiare in spiaggia.

34. Ferragosto: mega concerto dei Technotronic al Teatro Greco.

35. Incentivi per recupero e valorizzazione discoteche Shining, Nottola e Speak Easy.

36. Apertura museo delle cere dedicato a boss, picciotti di squadra e cantanti neomelodici.

37. Riforma del codice della strada, no al casco in moto, rovina l’acconciatura.

38. Stop grasso superfluo e sì allo sport, gran premio della Montagna all’acchianata Ambra, iscrizione obbligatoria per dipendenti pubblici e privati.

39. Nuovo stemma del Comune, sostituzione aquilotto con forma di pane tipo “scollo”.

40. Costruzione del villaggio “Il Gelso” attorno al relitto della nave da adibire a rotonda sul mare.

41. Arrocco tra due zone a sorteggio del PRG, due volte l’anno.

42. Obbligo di estensione per tutta la larghezza della carreggiata per gli scassi e ripristini SAI 8.

43. Cessione gratuita delle latomie del Paradiso e dei Cappuccini rispettivamente ai comuni di Priolo e Melilli.

44. Apertura di Musei e siti archeologici esclusivamente il 30 Febbraio.

45. Istituzione del 30 Febbraio.

46. Pubblicazione del bando di concorso per la nuova ferrovia sul tracciato della vecchia pista ciclabile, entro i primi cento giorni.

47. Triplicare gli stipendi dei consiglieri comunali.

48. Decuplicare lo stipendio del sindaco.

49. Incentivi all’acquisto scooter rubati.

50. Abolizione della cellulite.

51. Ingresso nelle discoteche anche per chi è senza la coppia.

52. Pannelli solari a specchio ustore: energia pulita per difendere la città dagli assedi.

53. Trasferimento gare clandestine di cavalli da Floridia al Corso Gelone e in orari di punta per verificare l’abilità del fantino.

54. Ricostruzione Silos porto grande per stoccaggio cocaina.

55. Abolizione dell’ordine dei paninari su carrozzone e liberalizzazione delle licenze per friggitoria zippole.

56. Riconversione pista ciclabile in Kartodromo.

57. Abolizione corsia preferenziale autobus.

58. Abolizione autobus.

59. Area Marina Protetta Plemmirio ospita gran premio Offshore.

60. Zona Fontana Aretusa: divieto di alimentare le papere e i piccioni.

61. Obbligo di alimentare le papere con i piccioni.

62. Vendita graduale della città di Siracusa e dei suoi abitanti al Giappone.

63. Uso industriale del Papiro: incentivi per ricavarne cartine Rizla.

64. Fiume Ciane dragato e asfaltato per collegare zona montana.

65. Tre nuove rotatorie su pista ciclabile

66. Nuovo Piano Regolatore per Fontane Bianche: spiaggia diventa edificabile, scogli solo con destinazione agricola.

67. Padre Filippo nuovo Rettore Consorzio Universitario Archimede.

68. La Pillirina ai pillirini: azzeramento dei fondi e di ogni investimento per punta della mola.

69. Porto Turistico anti- Tsunami a ridosso delle mura dionigiane.

70. Barriera arborea di Targia rinforzata con cocci di bottiglia e spuntoni di ferro per impedire accesso urbano ai tifosi del Catania.

71. Sostituzione Madonnina capovolta di via delle Vergini con statuetta di Sasha Grey

72.  Prezzo calmierato della carne e svizzero dopo le tre antimeridiane.

73. Viaggi d’istruzione e camping alla Sincat, con pernottamento scolaresche zona serbatoi.

74. Per lasciare spazio ai Grandi Ingorghi di superficie, ripopolamento di latomie e catacombe.

75.  Battesimo dei neonati nelle acque della fonte Aretusa.

logo siracusa allo sprofondo

Advertisements

1 thought on “Programma Politico”

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s