die geburt des pappapane

La più nobile specie di supersiracusanità è quella che non ci trascina a un tratto al ristorante, che non scatena assalti tempestosi e inebrianti alla pasta con i ricci (una tale bellezza suscita facilmente nausea), ma che si insinua lentamente fin dalla punta dell’infradito, che quasi inavvertitamente si porta via con sé il ricordo dell’ultima granita con la brioscia e che un giorno ci si ritrova davanti in sogno dopo una vodka-lemon, ma che alla fine, dopo aver a lungo con modestia giaciuto nel nostro cuore, cullata dalla serate danzanti e dalla muddura, si impossessa completamente di noi e ci riempie gli occhi di lacrime e il cuore di nostalgia a causa di tutto quel fumo puzzone e venefico che sopraggiunge al tramonto dalla zona industriale.

(Da Siracusano, troppo siracusano di Friedrich Nicita).

Si è concluso l’überballottaggio a Siracusa e Garozzo, dopo aver affrontato Reale in alcune prove estenuanti (analisi critica dell’opera di Friedrich Nicita Die Geburt des Pappapane; maratona di carne e sbizzero; componimento libero su tema “la granita di mandorla” da mettere in scena al Teatro Greco) trionfa nell’ultimo e più importante confronto: la gara di tuffi a bomba da i ru frati o altro scoglio.

tuffo uberballottaggio 2

 “I nichilisti si sono affermati in città con il 65% di astensioni”, ha dichiarato Friedrich Nicita, “e l’eco di questo trionfo ha scosso anche Roma”. Il presidente Napolitano ha chiesto infatti al sommo maestro di unirsi ai grandi saggi per le riforme costituzionali. “Accetto per debellare la democrazia e le libertà costituzionali. Il nichilismo trionferà e Siracusa ne sarà la roccaforte. Subito la riforma del fare, per fare dell’Italia una monarchia assoluta”.

Prima di accettare l’incarico di saggio offertogli dal Presidente Napolitano e di mettere mani ai delicati meccanismi istituzionali che regolano la vita della nostra repubblica, Friedrich Nicita ha deciso inoltre d’incontrare alcune tra le più alte personalità internazionali, per concordare con loro una “terza via” al nichilismo mondiale. Pappapani e sviluppo insostenibile è il titolo del ciclo di conferenze che toccherà numerose città nei cinque continenti. La prima si è svolta ieri a Ginevra alla presenza del Dalai Lama, che ha dichiarato: “Il mio suggerimento o consiglio è molto semplice ed è quello di avere un cuore di Pappapane”.

friedrich conferenza dalai lama

Die Geburt Des Pappapane  è il titolo, infatti, dell’opera su cui si sono formate generazioni di uomini politici e che Friedrich Nicita ha donato ai suoi concittadini prima dell’überballottaggio. In essa il divino aedo del Grande Nulla teorizza il delicato percorso filosofico, sociologico e antropologico che trasforma il cittadino in “supersiracusano”, e lo offre alla riflessione dell’uomo della strada.

friedrich_present_geburt

“Il Supersiracusano diventi il senso di Siracusa, Vi scongiuro, o fratelli, siate fedeli alla mancanza del che fare, e non credete a coloro che vi parlano di speranze ultraterrene! Essi sono degli spregiatori della vita, dei manipolatori di veleni, essi vengono da mietere e sono dei munnatori di nespole, che lo sappiano, o no”.

I politologi di tutto il mondo seguono il fenomeno con attenzione e c’è già chi e scommette su un’affermazione dei nichilisti alle prossime elezioni europee.

“Oggi Siracusa, domani il Nulla”, queste le ultime parole pronunciate da Friedrich Nicita ai suoi adepti, prima di lasciare l’eremo nella discarica abusiva di Pantalica e dedicarsi alla diffusione del nichilismo-sprofondismo nel mondo.

Advertisements